Giorgio Accornero - Marta Tenani

e gli Angeli in Monferrato
Marta Tenani
Vai ai contenuti

Menu principale:

Giorgio Accornero

Angeli in Monferrato > schede

Casale Monferrato 28 gennaio 2012.

La perdita di una persona amata, padre, madre, fratello, sorella, figlio, figlia, amico, amica o qualsiasi altra persona a cui si è voluto BENE, provoca inevitabilmente una profonda ferita. A seguito di ciò, per alcuni la vita appare vuota, priva di significati, nulla desta interesse, si vive ma, sembra in modalità  provvisoria. Si attende che qualche altro evento, forse sistemerà le cose.... Ma non è così. Non esiste una medicina, una cura ma, esiste la famiglia, la comunità che,  vorrebbe aiutarti ma non conosce sempre il modo giusto per provare a farti risollevare. Da circa tre anni, a Casale Monferrato, grazie all'intuito di un Team composto da un medico psicologo e, da volontari VITAS  è nato anche un gruppo di auto mutuo aiuto che organizza dedicati incontri per persone che hanno in comune la perdita di una persona cara. Io personalmente ho partecipato unitamente a mia moglie Cinzia e, sono grato al Team per il tempo prezioso che ci ha dedicato. Ovviamente, ognuno di noi vive il proprio lutto in maniera diversa ma, il confronto, il narrarsi avanti ad altri che hanno subito un grave lutto, aiuta..... Sembra impossibile ma credetemi aiuta.

Quando visito questo sito web, mi sento ""bene"", mi isolo dal mondo e mi apparto in "privato" con MARTA.

.... Allora ho pensato....forse la stessa emozione vale anche per altri e quindi ecco uno spazio COMPLETAMENTE GRATUITO" per tutte le persone che ritengono averne bisogno........Questa pagina, viene posta a disposizione di tutte le persone che desiderano pubblicare fotografie dei loro CARI, oltre ovviamente ad eventuali DEDICHE.......                                                                              
                                                            
Daniele Tenani

Per contatti: info@martatenani.it


Nonno Antonio

S’omine (L’uomo)

L’uomo ci ha lasciato,
lui era più grande della sua apparenza.
Da giovanissimo si è assunto la responsabilità della sua famiglia d’origine.
Questa responsabilità l’ha mantenuta per tutta la sua vita,
sempre pronto ad intervenire e ad aiutare tutti,
senza parlare e senza chiedere niente.
Ha lasciato la sua amata moglie e i figli adorati.
Noi tutti l’abbiamo perso.
Per noi era un rifugio,
la sua casa era un porto tranquillo e sicuro.
L’uomo esile e forte e coraggioso,
resistente come una quercia
ha camminato nella sua vita in mezzo alle difficoltà
superandole sempre.
Ma ora, la nostra quercia,
aggredita dalle intemperie e dalle avversità
non ha resistito
è caduta!
Schiantata dai suoi grandi dolori.
Ora tutto è finito,
noi tutti siamo disorientati.
Ora io saluto l’uomo e il fratello
ma non vuole essere un addio ma un arrivederci.
Riposa in pace fratello

SI BIEUS!



zio Nino


In memoria di Giachero Luigi..
Lo ricordano  con profondo affetto Giampiero, Gioele, Giorgio e Annamaria.

In memoria di Giorgio Accornero..
Al momento non ho parole..... il dolore è molto grande, mi manchi tanto.
Sono rimasta sola....  Per fortuna ho due sorelle ed un fratello che,
non mi hanno mai abbandonato e mi sono stati tanto vicino.
Ho messo una fotografia grande in casa, è così mi sembra di averti vicino.
Caro Giorgio  tu dal cielo proteggi la tua mamma......
Sei il mio Angelo custode.
mamma Siliana.


In memoria di Riccardo Zaglio

Ho pubblicato la foto di Riccardo, un collega di lavoro con cui spesso mi intrattenevo in piacevoli chiacchierate che spaziavano tra argomentazioni di ogni genere. Sempre disponibile, elegante nell'uniforme, è stato d'esempio per i colleghi più giovani e non.
Nel rivolgermi soprattutto alla sua famiglia, vorrei far giungere LORO questo messaggio del Santo Padre Papa Giovani Paolo II:

Discorso ai giovani di Auckland – 22 novembre 1986.-

NON ABBIATE PAURA DELLA SOFFERENZA E DELLA MORTE!
Poiché la croce di Cristo è il segno d’amore e di salvezza,
non deve sorprenderci che ogni amore autentico richiede sacrificio.
Non abbiate paura allora quando l’amore è esigente,
Non abbiate paura quando l’amore richiede sacrificio.
Non abbiate paura della croce di Cristo
La croce è l’Albero della Vita. È sorgente di ogni gioia e di ogni pace.
Era l’unico modo per Gesù di arrivare alla risurrezione e al trionfo.
È l’unico modo per noi di partecipare alla sua vita, ora e sempre
GIOVANNI PAOLO II
fonte:http://www.frasibelle.net/non-abbiate-paura-frasi-di-papa-giovanni-paolo-ii.html.

daniele tenani.

In memoria di Marco Polito.
Il dolore è grande!
"Gesù, noi confidiamo in Te"
Ciao Marco....... mamma Stella e papà Umberto...
tutti i genitori avrebbero desiderato un figlio bravo come Te.

Grazie Marco!!!!

 
Cookie Policy
Privacy Policy
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu